LOGIN UTENTE



Cenni storici sulla rivista...


Era l´agosto del 1987 quando venne pubblicato il primo numero di questa rivista nata con l´intento di riportare alla luce la storia cittadina e di fornire notizie utili sia ai terralbesi sia ai tanti villeggianti che venivano attratti dalle svariate manifestazioni che si tenevano nel mese di agosto.

Il numero unico andò a ruba tant´è che nel febbraio successivo si ripropose in concomitanza de "Su Mattisi de coa" (Martedì grasso), una festa che iniziava a stupire per le grandi invenzioni che si vedevano nelle sfilate dei carri allegorici.
Nelle due giornate del carnevale vennero distribuite oltre 8000 copie e così si decise di continuare la pubblicazione registrandola nel Tribunale di Oristano con la testata:
" TERRALBA ieri & oggi ".

Ci animava, allora come oggi, il crescente entusiasmo di lavorare per una rivista che aveva un ambizioso obiettivo: riscoprire usi e costumi di un paese che per conoscere la sua storia, poteva contare su pochissima documentazione.
Si è andati quindi a contattare i cultori della storia cittadina e pian piano si è riusciti a raccogliere documenti e "memorie" che oggi rappresentano un´importante progresso nelle conoscenze del nostro passato.

Oltre ai fatti di ieri, il periodico si è occupato, e continuerà a farlo ancor più avanti, della realtà di oggi cercando di sviluppare un dibattito culturale aperto alla collaborazione di tutti, tralasciando interessi partitici o di qualsiasi altra natura per proporre un´informazione credibile e fruibile dall´intera comunità. Questo concetto lo ribadiamo ancora una volta certi di aver operato finora su un binario di correttezza e lealtà anche quando abbiamo sollevato interrogativi e "pungoli" per focalizzare argomenti di attualità locale.

Questa è la strada che intendiamo percorrere anche in futuro, confortati dalla straordinaria risposta delle migliaia di lettori. Ed è proprio il gradimento di voi che li leggete che gratifica tutti noi che collaboriamo in una rivista dove non esiste alcun compenso finanziario.
Gratificazione e soddisfazione condivisa dalla ProLoco, che dall´inizio fino ad oggi, ha tenuto in massima considerazione l´iniziativa e dall´amministrazione comunale, che ha mostrato sostegno e sensibilità per una pubblicazione che raggiunge anche centinaia di terralbesi residenti nella penisola e all´estero.

Dal 2001 su proposta e iniziativa di Massimo Cecconi (WebDesigner), abbiamo deciso di pubblicare anche su internet la rivista, per consentire appunto, ai terralbesi e chiunque ne fosse interessato, di consultarla on-line.

Concludiamo assicurando il nostro impegno per continuare in quest´azione di volontariato privilegiando tutto ciò che di propositivo si può fare per far crescere in modo civile e morale la nostra comunità.

Il Direttore Responsabile:  Gianfranco Corda